Quattro chiacchiere
   
La carie cos'è
Come prevenire la carie
Tecniche di igiene orale
Prevenzione della carie con rafforzamento dei tessuti del dente
Controllo periodico del dentista
Io e il mio apparecchio fisso
 
       

Come prevenire la carie

Senza germi e senza zuccheri non si ha carie. Siccome i batteri non possono essere soppressi nell'ambiente buccale, la prima norma di prevenzione è quella di evitare la prolungata presenza di zucchero sui denti mediante un'alimentazione corretta e un'igiene scrupolosa.
Quando si mangia zucchero o cibi contenenti amido, i batteri della placca entro 20 minuti danno origine ad una reazione che produce quegli acidi responsabili dell'inizio del processo carioso: questi acidi rimangono in bocca fino a quando non ci spazzoliamo i denti. Quindi un'ottima abitudine è quella di far spazzolare i denti ai bambini dopo ogni pasto, fin dall'infanzia, per allontanare i residui zuccherini e disgregare la placca.

La saliva aiuta a neutralizzare la placca, dissolvendola con un processo di autodetersione. Durante la giornata l'azione detergente della saliva può essere stimolata masticando delle gomme senza zucchero. All'opposto, il flusso salivare ed il potere detergente della saliva sono ridotti durante il sonno; per questo è fondamentale eliminare la placca con lo spazzolino prima di andare a dormire.
Per quanto riguarda la dieta, il fattore causale più importante da correggere è la frequente assunzione di zuccheri durante la giornata e prima della notte: dovranno essere ridotti al minimo caramelle, bevande zuccherate e il ciuccio imbevuto in miele o altri dolcificanti.


I fuoripasto sani
Non tutti i dolci possono o devono essere eliminati. E' la frequenza di assunzione e la cadenza rispetto alle procedure di igiene orale che va regolata. E' sconsigliata l'assunzione frequente di alimenti contenenti zucchero o amido tra i pasti, ma comunque, se dopo averli mangiati spazzoliamo bene i denti, non vi saranno danni alla dentatura.
Al contrario, sono consigliati frutta (mele e pere), latte, pop-corn non salati, verdure (carote, sedano e spinaci), bevande non zuccherate (succhi di frutta al naturale), gomme da masticare senza zucchero, yogurt. Alcuni alimenti come il latte, frutta, pane sebbene contenenti zuccheri semplici (fruttosio e glucosio) o zuccheri complessi (amido) forniscono al tempo stesso anche elementi nutritivi essenziali (vitamine, sali minerali, fibre), perciò ne va consigliata l'assunzione.

Fabbisogno nutrizionale dei bambini
Si deve sempre tenere presente anche l'elevato fabbisogno nutrizionale dei bambini, specialmente in periodi di elevato sviluppo psico-fisico. I bambini devono assumere alimenti contenenti zucchero durante i pasti quando sono meno dannosi per i denti ed evitarli al massimo come merendine fuori pasto.

 

 





Team
Trovate qui tutte le informazioni sui professionisti che operano ogni giorno nello studio
Terapie
Trovate qui l'elenco delle terapie che vengono eseguite nel nostro studio
Ortodonzia
Trovate qui alcune indicazioni riguardo le varie terapie ortodontiche che vengono effettuate nel nostro studio
Quattro chiacchiere
Trovate qui alcuni utili consigli, suggerimenti e nozioni di base che vi permetteranno di aiutare, a casa, i vostri bambini e ragazzi, a completamento della nostra opera in studio

 

Studio Dentistico Dott. Maria Pia Balli / Viale Buon Pastore 248 / 41124 Modena

Per informazioni e appuntamenti / 059 39 48 90

Partita IVA 00766570360 - Cookie Policy